Questo sito utilizza cookie tecnici.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Cookie

Scuola primaria di San Defendente: Primo premio e menzione speciale per il concorso “L’inventamostri”


venerdì, 15 marzo 2019
Foto premiazione.jpg

Mercoledì 13 marzo, alla presenza della Dirigente Scolastica Donatella Platano, gli alunni della quinta primaria di San Defendente di Cervasca sono stati premiati dall’incaricato Enegan Giangiacomo Prunotto, per la vincita del concorso “L’Inventamostri e.2018-19”, legato alla campagna educativa “Elio e i Cacciamostri”, in collaborazione con Enegan Spa e Librì Progetti Educativi Srl.

La classe ha meritato due riconoscimenti: il primo posto a livello provinciale per l’elaborato iconografico e una delle due uniche menzioni speciali riconosciute a livello nazionale, per il testo di presentazione del disegno.

 

Gli allievi, che dovevano immaginare un mostro degli sprechi contrario al risparmio energetico e alla sostenibilità ambientale, hanno disegnato “Orazio Strazio”, una piovra che, con i suoi lunghi tentacoli, è intenta a consumare energia e a sprecare ogni cosa, senza mai fare la raccolta differenziata dei rifiuti.

I ragazzi hanno poi descritto il malevolo personaggio attraverso una “carta di identità”, interamente realizzata in rima, che narra gli aspetti negativi e distintivi del mostro, ma anche i possibili modi per sconfiggerlo, attraverso azioni ecosostenibili e benevole per salvare il Pianeta.

 

Una Giuria di esperti del British Institute of Firence, riunitasi nel mese di febbraio, ha decretato l’originalità dell’opera, allegando, per la parte scritta dagli alunni, la speciale menzione “Per la felice scelta di accompagnare il bel disegno del Mostro degli sprechi, la piovra Orazio Strazio, a una filastrocca che ha la capacità di affrontare in modo divertente e piacevole gran parte degli sprechi quotidiani. L’elaborato evidenzia l’ottimo lavoro svolto della classe, che ha affrontato in maniera brillante le tematiche proposte”.

 

I ragazzi, premiati con materiale di cancelleria utile all’intero plesso, hanno visto ricompensato l’impegno dimostrato nei confronti del progetto scientifico di preparazione al concorso, relativo alla problematica ambientale dei rifiuti e agli stili di vita sostenibili utili per proteggere la natura.

La cerimonia di premiazione è stata allargata anche alla classe quarta, coinvolta nel medesimo percorso didattico e creativo per la partecipazione al concorso, per la costanza e l’attenzione dimostrate nel tempo e per il prezioso approfondimento svolto in merito alla tematica dello spreco del cibo.

 

Alunni e docenti ringraziano l’Enegan e gli enti promotori tutti dell’iniziativa, per la valida opportunità formativa sottesa al concorso, e l’incaricato Prunotto, per aver gestito la cerimonia di premiazione e la consegna degli attestati di merito.

ALLEGATI